Sassellese and Anuga 2017: made in Italy pastry at the international fair

Record fair closes on an excellent result: around 165,000 trade visitors from 198 countries: italian food industry exhibitors at their best, with Sassellese among the others

Sassellese, renowned italian pastry company, once again took part at Anuga, one of the major food trade fairs in the world. It is always a pleasure to see that our regional products are greatly appreciated by foreigners from all around the globe. Sassellese got in contact with many different business reality, getting new fresh ideas, interacting with visitors and other exhibitors.
The 34th Anuga was the best trade fair in a long time for many of the exhibitors. More than 7,400 companies from 107 countries, a new record, presented products from all over the world and all categories over the course of five days. Around 165,000 trade visitors from 198 countries took advantage of this unique offer for sourcing, information and ordering at top level. In addition to the high level of internationality, which characterised the picture of the trade fair on all days, the quality of the visitors was once again outstanding.

Food is digital

Friedhelm Dornseifer, President of the German Association of the German Retail Grocery Trade (BVLH), says “Anyone, who wants to get a picture of how the world will eat and drink today and in the future, has come to the right place at Anuga every time. Besides the presentation of innovative products, the latest trends in trading with food were also the key focus of the trade fair. And these are digital. The customers will become more and more increasingly omnishoppers. They expect a networked buying experience, online media and the usage of mobile device all merge into one. But the digitalisation is not going to lead to the end of the supermarket. The consumers will continue to visit the shops to buy foodstuffs using all of their senses. Each technological advance that supports the retail trade in providing its customers with the corresponding offers is very welcome.”

Visitors from all the globe

The share of foreign participants was high both among the exhibitors (90% foreign exhibitors) as well as among the visitors. The foreign share of visitors increased up to 75 percent (2015: 68 percent). An increase in the number of visitors was particularly recorded from Italy, Spain, France and the Netherlands. More visitors also attended from the USA and Canada. The attendance from China, Japan and the partner country, India, was also very good. More visitors were counted from South America too, especially from Brazil, Peru and Uruguay. There was also an increase in the number of visitors from the Near East and states of North Africa, i.e. from Iran, the United Arab Emirates, Morocco and Tunisia.

Food trends

The innovations, which as always were a key focus of Anuga, contributed towards providing the industry with new impulses and ideas. These trend themes included food and beverages that are rich in protein, new products on the theme “superfoods” and numerous new ready-to-go/ready-to-eat ideas. Sustainable concepts as well as organic products were still high in demand, vegetarian and vegan themes were also a major focus. Alternative sources of protein like insects were a theme of intense discussion among the media.
The next Anuga will take place from 5 to 9 October 2019.

 

versione italiana

Sassellese e Anuga 2017: pasticceria made in Italy alla più grande fiera internazionale

La fiera record si chiude su un ottimo risultato: circa 165.000 visitatori provenienti da 198 paesi: espositori del settore alimentare italiano al meglio, con Sassellese tra gli altri

Sassellese, rinomata azienda pasticcera italiana, ha nuovamente partecipato ad Anuga, una delle principali fiere del settore alimentare al mondo. È sempre un piacere vedere che i nostri prodotti regionali sono molto apprezzati da stranieri provenienti da tutto il mondo. Sassellese è entrata in contatto con molte realtà aziendali diverse, ottenendo nuove idee fresche, interagendo con visitatori e altri espositori.
La trentaquatresima edizione di Anuga è stata la migliore per molti espositori. Più di 7.400 aziende provenienti da 107 paesi, un nuovo record, hanno presentato prodotti provenienti da tutto il mondo nel corso di cinque giorni. Circa 165.000 visitatori provenienti da 198 paesi hanno approfittato di questa occasione unica per farsi un quadro migliore sull’industria alimentare mondiale. Oltre all’elevato livello di internazionalità, che ha caratterizzato l’immagine della fiera in tutti i giorni, la qualità dei visitatori è stata ancora una volta eccezionale.

Il cibo è digitale
Friedhelm Dornseifer, presidente dell’Associazione tedesca del commercio al dettaglio tedesco (BVLH), afferma: “Chiunque voglia avere il quadro di come il mondo mangi e beva oggi e in futuro, ad Anuga ogni volta, oltre alla presentazione di prodotti innovativi, anche le principali tendenze in campo trading dei prodotti alimentari sono il punto chiave della fiera, e sono digitali: i clienti diventano sempre più preparati e si aspettano un’esperienza di acquisto in rete. I media e l’uso di dispositivi mobili sono fondamentali, ma la digitalizzazione non porterà alla chiusura dei supermercati. I consumatori continueranno a visitare i negozi per acquistare prodotti alimentari usando tutti i cinque sensi. Il commercio al dettaglio resterà sempre un caposaldo”.

Visitatori da tutto il mondo
La quota di partecipanti stranieri è stata elevata sia tra gli espositori (90% di espositori stranieri) sia tra i visitatori. La quota di visitatori straniera è aumentata fino al 75% (2015: 68%). Un incremento del numero di visitatori è stato particolarmente registrato da Italia, Spagna, Francia e Paesi Bassi. Molti visitatori hanno partecipato anche dagli USA e dal Canada. La partecipazione da Cina, Giappone e il paese partner, India, è stata molto buona. Altri visitatori sono stati registrati dal Sud America, specialmente dal Brasile, Perù e Uruguay. Aumento del numero di visitatori del Vicino Oriente e degli stati del Nord Africa, oltre che Iran, Emirati Arabi Uniti, Marocco e Tunisia.

Le tendenze alimentari
L’innovazione, da sempre tema chiave di Anuga, ha contribuito a fornire all’industria nuovi impulsi e idee. Questi temi di tendenza comprendevano alimenti e bevande ricche di proteine, nuovi prodotti sul tema “superfoods” e numerose nuove idee sui “pronti all’uso/pronti da mangiare”. Il concetto di sostenibilità, così come i prodotti biologici, hanno sempre più rilevanza, mentre i temi del vegetariano e vegano diventano fulcro di discussione. Fonti alternative di proteine come gli insetti sono altresì un tema di intensa discussione tra i media.
La prossima Anuga si svolgerà dal 5 al 9 ottobre 2019.