Fabbriche aperte 2018: gli studenti scoprono la Sassellese

sassellese fabbriche aperte 2018

I giovani incontrano l’industria: gli studenti delle scuole medie savonesi tornano nel “Paese delle Dolcezze” per scoprire le lavorazioni e produzioni tipiche del Sassello

Gli studenti alla scoperta delle aziende del territorio. Fabbriche Aperte 2018 ha fatto tappa dalla Sassellese. Undicesima edizione per l’iniziativa che, ogni anno, cresce sempre di più. Aziende e giovani studenti legati da grande entusiasmo decretano il successo di un’iniziativa che fa dialogare industrie e scuole. Studenti e famiglie possono così conoscere le possibilità professionali offerte dal tessuto produttivo del territorio savonese. Un impegno iniziato oltre dieci anni fa, con l’obiettivo di orientare al meglio il percorso formativo dei giovani e garantire loro un più facile accesso al mondo del lavoro nel grande bacino del ponente ligure.

La formula di Fabbriche Aperte è quella della creatività e del gioco, con gli studenti protagonisti: la Sassellese ha aperto nuovamente le porte dello stabilimento ai giovani ospiti, che hanno potuto seguire la produzione delle specialità del marchio ligure, dalla catena di lavorazione dei prodotti, l’impasto degli ingredienti, il confezionamento finale, fino ad approcciare e comprendere le dinamiche che stanno dietro alla gestione dell’azienda. Non è mancata una scorsa agli uffici, per saggiare il funzionamento commerciale e amministrativo dell’azienda. Un interessante percorso per conoscere un poco di più la storica azienda dell’entroterra savonese, nota soprattutto per i suoi prodotti tipici, come gli Amaretti Morbidi e i Canestrellini.

Voluta dall’Unione Industriali di Savona, con il sostegno della Camera di Commercio Riviere di Liguria e il contributo dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale, l’iniziativa è realizzata grazie al supporto di Regione Liguria nell’ambito del progetto di orientamento “Orientiamicialfuturo” e alla specifica azione “Ragazzi in azienda” finanziata dal FSE e realizzata da ALFA, Agenzia Regionale per il lavoro, la formazione e l’accreditamento. Accompagnati dagli insegnanti, anche quest’anno, i giovani escono dalle aule degli istituti comprensivi della provincia di Savona per effettuare un viaggio tra reparti di produzione, laboratori, magazzini, uffici, alla scoperta di processi, competenze, professionalità, innovazione e eccellenze delle aziende che aprono le loro porte ai ragazzi. Fabbriche Aperte 2018 coinvolge circa 900 studenti e 20 aziende aderenti, che accoglieranno 41 classi provenienti da 15 scuole medie della provincia di Savona.

Protagonisti indiscussi sono gli studenti, coinvolti in una partecipazione attiva durante l’intero percorso grazie al format Fabbriche Aperte ideato e sviluppato da Strategica Community, articolato in visite aziendali, interviste e video per la produzione di un tg, giochi e premiazioni finali. Un percorso formativo e divertente al termine del quale rimane una nuova consapevolezza espressa dal presidente dell’Unione Industriali, Enrico Bertossi: “La realtà produttiva savonese è fatta di solide tradizioni, ma anche di slancio verso processi di crescita e innovazione che richiederanno sempre più esperti in materie scientifiche e nuove tecnologie per competere nell’ambito di mercati globali”.

Di seguito un video resoconto e la gallery fotografica dell’evento