Blog

Fabbriche Aperte 2017: tutti alla Sassellese!

Anche quest’anno Sassellese ha partecipato a Fabbriche Aperte, che con il 2017 festeggia il suo decennale

Il grande progetto Fabbriche Aperte: i giovani incontrano l’industria quest’anno ha coinvolto oltre 900 studenti di 39 classi di 15 scuole medie del savonese, che si sono potuti addentrare meglio in 19 aziende locali, tra cui lo stabilimento del Sassello.

Il progetto è realizzato dell’Unione Industriali di Savona, sviluppato con Regione Liguria, Camera di Commercio di Savona e Autorità Portuale di Savona – Vado Ligure che condividono con il sistema scolastico provinciale l’importanza fondamentale che ha, per il futuro dei giovani, la conoscenza del tessuto imprenditoriale del territorio. Le aziende richiedono professionalità marcata per sviluppare progetti, per produrre di più in modo ecosostenibile, per essere competitive. È importante educare le giovani promesse e mostrare fattivamente come funziona il mondo del lavoro, iniziando delle aziende del luogo, che con la loro competenza riescono spesso a raggiungere ottimi risultati, anche in ambito internazionale.

La formula di Fabbriche Aperte è quella della creatività e del gioco, con gli studenti protagonisti: Sassellese ha aperto nuovamente le porte dello stabilimento ai giovani ospiti, che hanno potuto seguire la produzione delle specialità del marchio ligure, dalla catena di lavorazione dei prodotti, l’impasto degli ingredienti, il confezionamento finale, fino ad approcciare e comprendere le dinamiche che stanno dietro alla gestione dell’azienda. Non è mancata una scorsa agli uffici, per saggiare il funzionamento commerciale e amministrativo dell’azienda. Un interessante percorso per conoscere un poco di più la storica azienda dell’entroterra savonese, nota soprattutto per i suoi amaretti morbidi.

(foto Fabio Frosio)

 

 

0