L’azienda “La Sassellese”

Storia della Sassellese

La storia della nostra azienda è sempre stata strettamente legata allo splendido territorio in cui viviamo; a partire dal nome, un omaggio al Sassello, una verde area appenninica dell’entroterra ligure che fin dalla metà dell’Ottocento ha affermato la propria vocazione dolciaria con la produzione artigianale del tradizionale Amaretto Morbido.

Quindi non potevamo che dedicarci alla creazione di dolcezze. Grazie ad un’intuizione geniale Augusto Cavallero, fondatore de La Sassellese, inventa il Canestrellino, una mini prelibatezza che si consuma in un sol boccone, la versione più piccola del Canestrello, tipico dolce della tradizione ligure. Creativo e innovativo: a lui va anche il merito di aver introdotto per primo, negli anni ’70, la confezione dell’amaretto in flow-pack.

Da questo momento in poi, sarà lo straordinario successo del Canestrellino, insieme ai classici Amaretti Morbidi, a caratterizzare maggiormente la nostra produzione. Ma la nostra dolce creatività non si ferma qui: ogni giorno sforniamo molte altre deliziose specialità di pasticceria, tutte ispirate all’ottima tradizione del Sassello.

Nel 1994 viene costituita ADR spa. Da quel momento il notevole gradimento dei prodotti e la loro ampia diffusione, anche all’estero, hanno sostenuto una grande crescita, tuttora caratterizzata dal mantenimento di un elevato livello qualitativo dei prodotti e da un’accurata selezione delle materie prime. Questi valori, sebbene all’interno di un moderno sistema industriale, si sono mantenuti intatti come nell’originaria produzione artigianale. Questo è il vero segreto della filosofia firmata La Sassellese.